CONSAP Provinciale ROMA

Home » Posts tagged 'Giubbotti Antiproiettile Polizia di Stato'

Tag Archives: Giubbotti Antiproiettile Polizia di Stato

Giubbotti Anti Proiettile scaduti: Rampelli (Fratelli d’Italia) presenta interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno

Giubbotti Anti ProiettileInterrogazione parlamentare presentata dall’On.le Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia al Ministro dell’Interno Alfano  per denunciare la questione relativa ai Giubbotti Anti Proiettile scaduti, senza ricambio e destinati al servizio di Polizia, dove la CONSAP giorni fa ne aveva già denunciato ai quotidiani la gravità, diffidando addirittura il Prefetto di Roma. Giubbotti Anti Proiettile PoliziaGiubbotti Anti Proiettile PoliziaOn. Fabio Rampelli Leggi l’Interrogazione Parlamentare Rampelli Int. Consap Giubbotti

Sicurezza: Consap, giubbotti antiproiettili ‘scaduti’, 20mila agenti a rischio. Innocenzi, diffida a prefetto per chiedere sostituzione – Questore Roma li toglie alle volanti per darli alle scorte

giubbetti protettivi“Sono arrivati alla fine della loro vita tecnica e quindi scaduti i giubbotti anti proiettili in dotazione alla Polizia e non si è ancora predisposto il ricambio, causando danni impensabili, visto che d’ora in poi saremo senza protezione o usciremo con i giubbotti scaduti o in scadenza. Per questo, nei giorni scorsi, abbiamo fatto una diffida al prefetto per chiedere che si intervenga immediatamente: secondo le nostre stime sono tra i 15 e i 20mila gli agenti che rischiano di uscire per strada senza le adeguate tutele dagli infortuni”. Lo dichiara all’Adnkronos il segretario del sindacato di polizia Consap, Giorgio Innocenzi.

“Per i tagli alla sicurezza – prosegue Innocenzi – si raschia il barile e si mette a rischio la vita dei poliziotti. Ora si sta cercando di porre rimedio acquistando dei giubbetti assieme all’Arma dei Carabinieri, ma difficilmente potremo averli prima di fine 2015”. A questo, continua il segretario del Consap, “si aggiunge la decisione del questore di Roma di chiedere la restituzione di tutti i giubbotti anti-proiettile ‘sotto camicia’ dai reparti che li hanno in dotazione per destinarli alle scorte: in questo modo, i reparti operativi come le volanti, saranno costretti a scendere in strada senza il dispositivo di protezione individuale, fondamentale in caso di scontro a fuoco”.

“Un tiramolla inaccettabile – continua – per un dispositivo necessario ma tenuto in scarsa considerazione dall’amministrazione della Polizia: l’ultima fornitura di giubbotti anti-proiettile di 19 mila unità risale al 2005, per strumenti che hanno una vita tecnica definitiva non superiore ai cinque anni che scendono a due per i pannelli di protezione balistica inseriti al loro interno, con la conseguenza che già il normale utilizzo era un rischio per il per il personale (Adnkronos).