Le incompatibilità taciute, il potere decisionale ed il mancato rispetto della Legge (#consaproma)

LE INCOMPATIBILITA’ TACIUTE

Non sembri fuori luogo richiamare in queste sede una maggiore attenzione da parte delle Amministrazioni Pubbliche a quanto risultante dal decreto legislativo 150/2009, che si attiva nell’interesse dell‘efficienza delle funzioni dell’ente sia esso pubblico o privato ed è ispirata al rispetto dei principi costituzionali di legalità, imparzialità e buon andamento cui è estranea ogni logica speculativa. All’articolo 52 del decreto legislativo 150/2009 che ha modificato l’articolo 53 del decreto legislativo 165/2001, si specifica al comma 1-bis “che non possono essere conferiti incarichi di direzione di strutture deputate alla gestione del personale a soggetti che rivestano o hanno rivestito negli ultimi due anni cariche in partiti politici e organizzazioni sindacali o che abbiano avuto negli ultimi due anni rapporti di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni”.

Un ampio preambolo, ma necessario, per poter presentare la ragione del contendere che vede impegnata questa Organizzazione Sindacale nel sollevare forte il tema delle opportunità offerta all’ingerenza di dirigenti sindacali da un Amministrazione, quale quella della Pubblica Sicurezza, che forse scontando anche l’estrema complessità e burocrazia della macchina statale, non pone l’attenzione a questi temi.

Per presentare meglio lo scenario che si vuole contestare la nostra Amministrazione fornisce il miglior esempio, ove si consideri un tema come la rappresentatività viene posto a limite delle prerogative sindacali stesse e degli spazi di concertazione con il datore di lavoro pubblico, delle storture che possono derivare dal mancato rispetto della legge.

Cosi, fatta salva la buona fede dei singoli, la legge vuole impedire che l’opportunità, fine a se stessa, possa condizionare il buon andamento, ponendo in capo a chi ha potere decisionale di rimuoverla per preservare la compatibilità fra funzione d’ufficio e carica sindacale. Ora è di tutta evidenza che molto spesso questori e direttori vari non sempre agiscono ai sensi di legge e molto di rado, una volta denunciate queste incompatibilità si attivano per rimuoverle.

Succede a Roma ad esempio sia in Questura che in uffici dipendenti sia al Dipartimento, noi vogliamo sollecitare maggior rispetto per la legge perché queste incompatibilità danno spesso adito ad attriti ed incomprensioni che mal si conciliano con la fondamentale serenità della quale necessita un presidio di polizia, infatti molto spesso succede che dirigenti sindacali siano impiegati in incombenze di gestione del personale, materia questa molto delicata ove è palese la eccessiva discrezionalità nel predisporre servizi che possono essere a volte più o meno gravosi a discapito del personale dipendente.

L’auspicio è che, da ora in poi, non si debba ritornare su queste vicende invitando tutte le autorità centrali e periferiche dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza ad un più puntuale rispetto della norma e ad attivarsi in tempi rapidi per eliminare incompatibilità ai sensi di legge ricordando che la norma non lascia spazio ad escamotage, occorrono due anni di decaduta carica e due anni di decaduta collaborazione.

 

Incompatibilità - Lettera CONSAP all'Ufficio Relazioni Sindacali Dipartimento della P.S.

Incompatibilità – Lettera CONSAP all’Ufficio Relazioni Sindacali Dipartimento della P.S. a firma Cesario BORTONE

Cesario BORTONE - Segretario Generale Nazionale Sindacato Polizia CONSAP

Cesario BORTONE – Segretario Generale Nazionale Sindacato Polizia CONSAP

 

 

Le incompatibilità taciute, il potere decisionale ed il mancato rispetto della Legge

 

Logo Facebook#consapromanews

logo Twitter#consapromanews

Logo Instagram#consapromanews

Logo YouTube#consapromanews

Logo Whatsapp Solo messaggi: 3314234510
WhatsApp InfoLine CONSAP Roma

TelegramTelegram
CONSAP Segreteria Provinciale ROMA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...