Regione LAZIO in Zona Rossa? Reparto Prevenzione Crimine “Lazio” in Zona Rossa (#consaproma)

Reparto Prevenzione Crimine Lazio - Polizia di Stato

REPARTO PREVENZIONE CRIMINE LAZIO

Purtroppo, come tutti ci aspettavamo, gran parte delle Regioni italiane, se non la quasi totalità, sono entrate in zona rossa, limitando in gran parte gli spostamenti delle persone, e di pari passo alla Regione Lazio, anche questo Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO” è entrato ufficialmente in zona rossa.

Avete capito bene, siamo entrati anche noi, come Reparto Prevenzione Crimine in zona rossa, a differenza di tutti gli altri Reparti a cui non sono stati vietati gli spostamenti, altrimenti non si spiegherebbe l’elevato numero di equipaggi che quotidianamente vengono impiegati SOLO ED ESCLUSIVAMENTE ALL’INTERNO DEL COMUNE DI ROMA, problematica  già più volte sollevata da questa sigla sindacale.

Purtroppo invece questo eccessivo spiegamento quotidiano di forze sul territorio capitolino noi ce lo spieghiamo benissimo, altro che, bisogna aumentare il più possibile la contabilità dei vari Commissariati della Questura di Roma, come se si volesse in questo modo rimediare ad una qualche mancanza  degli stessi, mancanze organizzative e/o di personale……SIAMO DIVENTATI DEI TAPPABUCHI.

Ormai hanno fatto diventare così questo Reparto Prevenzione Crimine, una volta uno dei fiori all’occhiello della nostra Amministrazione.

E’ ASSURDO….TUTTO QUESTO E’ SEMPRE PIU’ ASSURDO…..
VENIAMO TRATTATI COME DEI BURATTINI CHE CAMBIANO SOLO IL BURATTINAIO DI TURNO, MA NON LA SOSTANZA.

Per esempio, per andare ad eseguire le ordinanze sia sul territorio di Roma che fuori, si può svuotare tranquillamente il Reparto, in questi casi non ci sono numeri, pattuglioni o antiterrorismo che tenga, poi quando non c’è questa esigenza, si fa nuovamente la spartizione del personale dei vari quadranti nei diversi Commissariati, e guarda caso sono sempre gli stessi, in base all’importanza dei Dirigenti, ovvero, solo ed esclusivamente in quelli capitolini e mai in quelli distaccati in provincia, e sono davvero tanti……

Tanto per avere ben chiara la situazione, per chi ancora non l’avesse, ma non siamo noi, basti pensare che abbiamo il più grande scalo aeroportuale d’Italia e tra i più grandi d’Europa (FIUMICINO) e non viene impiegato neanche un equipaggio, anzi due, come da disposizione del Signor Capo della Polizia, del Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO”, per non parlare poi del porto di Civitavecchia….neanche qui serve il Reparto Prevenzione Crimine……per non parlare poi della zona dei Castelli Romani o del litorale laziale, di Frosinone e provincia, del Viterbese, ma allora……A CHE GIOCO STAMO A GIOCA’??????

Questa sigla sindacale chiede al Signor Dirigente del Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO” di accertarsi personalmente e quotidianamente di come i suoi uomini vengono impiegati, e qualora riscontrasse delle anomalie, sia nelle finalità del servizio e sia nelle modalità di svolgimento dello stesso, di rappresentarlo immediatamente al Responsabile del Servizio Controllo del Territorio della D.A.C..

Secondo questa sigla sindacale un buon Dirigente questo deve fare, deve tutelare il più possibile i suoi uomini, come fa un buon padre di famiglia, e non lasciarli da soli a soddisfare i capricci quotidiani di questo o quel Dirigente dei vari Commissariati in cui vengono quotidianamente impiegati.

Ma è normale avere durante un turno infrasettimanale 07:00/13:00 4 (QUATTRO) equipaggi a disposizione del Commissariato di PS “TOR CARBONE” e 5 (CINQUE) equipaggi a disposizione della Sala Operativa per l’antiterrorismo?

Secondo noi assolutamente no, però secondo qualcuno siamo indispensabili per questa tipologia di servizio a Roma e non negli altri capoluoghi di provincia della Regione Lazio, che la stessa sia in zona rossa o meno.

Pertanto, chiediamo al Signor Dirigente del Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO”, Dr. Zaccaria, che ogni qual volta mette a disposizione della Questura di Roma gli equipaggi del Suo Reparto, riceva dalla stessa il massimo delle garanzie sul corretto utilizzo degli uomini, le modalità del servizio e, se non è una pretesa eccessiva, ma non crediamo, di allegare quotidianamente la rispettiva ordinanza di servizio, e non la proposta di ordinanza, dato che solo l’esistenza dell’ordinanza ha valore in merito al servizio da svolgere, dell’esistenza dello stesso, della tipologia del servizio con relative indennità e le finalità dello stesso e tutti gli annessi e connessi.

Sicuri del fatto che non ci sia da parte della dirigenza del Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO” una manica larga solo con la Questura di Roma, e sinceramente non ne comprenderemmo neanche le motivazioni………e certi che da parte della stessa tutte le Questure vengono considerate al pari livello, senza alcuna distinzione tra Questure di serie A (ROMA) e Questure di serie B (TUTTO IL RESTO D’ITALIA).

Si rappresenta infine che tutte queste problematiche sollevate con la presente, verranno quotidianamente e costantemente attenzionate da questa  Segreteria locale.

La Segreteria Locale CONSAP

Presso il Reparto Prevenzione Crimine “LAZIO”

  

Reparto Prevenzione Crimine Lazio - Polizia di Stato

Reparto Prevenzione Crimine Lazio – Polizia di Stato

Logo Facebook#consapromanews

logo Twitter#consapromanews

Logo Instagram#consapromanews

Logo YouTube#consapromanews

Logo Whatsapp Solo messaggi: 3314234510
WhatsApp InfoLine CONSAP Roma

TelegramTelegram
CONSAP Segreteria Provinciale ROMA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...