CONSAP Provinciale ROMA

Home » 2015 » Mag » 27

Daily Archives: 27 Mag 2015

Non possono essere conferiti incarichi di direzione e gestione del personale a dirigenti sindacali, circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri

conflitto interessiL’art. 53 comma 1 bis del decreto legislativo n. 165 del 2001 statuisce che “non possono essere conferiti incarichi di direzione di strutture deputate alla gestione del personale a soggetti che rivestano o abbiano rivestito negli ultimi due anni cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali o che abbiano avuto negli ultimi due anni rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni.”
La norma ha il compito di perseguire un’azione amministrativa imparziale e lo svolgimento della funzione di responsabilità scevra da possibili condizionamenti, richiamando il principio di imparzialità e buon andamento dell’amministrazione. Il fine principale è quello di evitare influenze sulla gestione che può derivare dal coinvolgimento attuale o passato del responsabile nelle sue attività sindacali. La norma tende ad evitare il conflitto di interessi, interesse personale con quello pubblico. L’incompatibilità dovuta dal fatto di rivestire cariche sindacali non è rimovibile, a nulla serve il fatto che l’incaricato possa eventualmente dimettersi, solo il decorso del tempo può rendere possibile il conferimento dell’incarico dato dall’amministrazione. Per incarico sindacale si intende la partecipazione del soggetto alle scelte del sindacato e che questo abbia ricoperto nel biennio precedente incarichi sindacali, tali da condizionare la gestione imparziale all’interno dell’amministrazione.
Per tutti gli interessati la circolare è disponibile per lettura e approfondimenti in Segreteria Provinciale.

Diossina a Fiumicino, la CONSAP convoca assemblea straordinaria alla Polaria dopo la notizia della diossina a seguito dell’incendio, sarà presente uno staff medico dello sportello salute del sindacato di polizia

Giuseppe Di Niro

Giuseppe Di Niro Vice Presidente della CONSAP

La Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia ha convocato un’assemblea straordinaria presso la caserma Iavarone della Polaria di Fiumicino dopo che sono stati resi noti i risultati dell’indagine dell’Arpa sull’area investita dal recente incendio dello scalo romano.
“Intendiamo tutelare al meglio il personale – spiega il Vice Presidente della Consap Giuseppe Di Niro – e verificare se ci sono state sottovalutazioni che hanno posto a rischio la salute dei colleghi chiamati ad operare negli spazi blindati dove si procede alle verifiche documentali”.
La perizia dell’Arpa che ha individuato la presenza di diossina ad altri elementi tossici, pesa come un macigno su chi alla ricerca del profitto estremo non esita a giocare con la salute dei lavoratori, i poliziotti ma anche altro personale, il malessere, del quale ha indotto la Asl a verificare l’attendibilità delle rassicurazioni di Aeroporti di Roma e dei responsabili dello scalo; adesso guardiamo con fiducia all’indagine della Procura di Civitavecchia che dovrà chiarire se la tossicità dei luoghi ha prodotto danni sul personale; resta l’amarezza di registrare ancora una volta la supinità dei vertici della polizia, nei confronti di una società che gestisce lo scalo con l’aggressività del profitto.
L’assemblea del sindacato di polizia, alla quale prenderà parte una delegazione dello sportello salute della Consap, servirà anche a valutare l’opportunità di intentare un’azione legale a tutela del personale, che in queste settimane ha dovuto operare in un’area che per ragioni di sicurezza è blindata agli spazi esterni.

Diossina a FiumicinoFiumicino Polaria

Convenzione Autofficina F.lli Colaianni snc, autorizzata Alfa Romeo

Autofficina F.lli ColaianniAttiva per tutti gli iscritti alla CONSAP (in regola con il tesseramento per l’anno in corso) e familiari la convenzione con l’autofficina F.lli Colaianni, autorizzata Alfa Romeo di via Francesco Di Benedetto n. 105 – 00173 – Roma. Tel. 06.7233129 – Fax 06.874599134 .
Mail: f.lli-colaianni@libero.it .  L’accordo prevede lo sconto del 20% sulla mano d’opera e il 20% di sconto su ricambi.

Sicurezza, il Presidente Renzi annuncia assunzione 2500 uomini forze dell’ordine

MATTEO RENZI“Nel prossimo Consiglio dei Ministri o nel successivo, ci sarà l’assunzione di 2500 tra poliziotti, finanzieri e carabinieri“. A confermarlo, dopo l’annuncio del Presidente Renzi, il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, per assunzione straordinaria di Forze dell’Ordine per rafforzare i sistemi di sicurezza del paese.

Angelino Alfano